Posso circolare in estate con le gomme da neve?

È vietato utilizzare pneumatici invernali d’estate? Se anche voi avete questo dubbio, la risposta è no, se avete lo stesso codice di velocità riportato sul libretto. Tuttavia, è vivamente sconsigliato.

Legalmente, una scelta di questo tipo non è vietata nel nostro Paese: una specifica circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti chiarisce infatti che i pneumatici invernali con parametri conformi a quelli riportati sulla carta di circolazione, cioè con il codice di velocità uguale al corrispondente pneumatico estivo omologato, possono essere utilizzati tutti i mesi dell’anno.

Chi vuole tenere sempre montati sulla propria auto pneumatici invernali conformi alla carta di circolazione non incorre quindi in sanzioni di alcun genere.

Non si può dire però che questo sia un comportamento opportuno. I pneumatici invernali infatti sono stati progettati per essere utilizzati in particolari condizioni di impiego: la mescola con cui sono realizzati è diversa rispetto a quella utilizzata per i pneumatici estivi, che è studiata per esprimere al meglio le proprietà di aderenza e scorrevolezza anche con temperature dell’ambiente e dell’asfalto particolarmente elevate. A ciò si aggiunge che i pneumatici invernali sono progettati per assicurare un’ottima aderenza alle temperature più basse, a partire dai +7°C in giù, in particolare sulla neve, sul ghiaccio e sul bagnato, ma in estate, proprio per le loro caratteristiche costruttive, sono più rumorosi e si deteriorano più rapidamente, con conseguenze negative per la tenuta di strada del mezzo. I pneumatici invernali hanno poi una maggiore resistenza al rotolamento e questo, come è noto, determina anche maggiori consumi di carburante e quindi maggiori costi d’esercizio. Ne consegue che l’automobilista attento alla sicurezza, al comfort e al risparmio userà pneumatici invernali nel periodo definito dalla legge e dalle competenti autorità, e userà invece pneumatici estivi in tutto il resto dell’anno.

Cosa si rischia se si guida d’estate con gomme con codice di velocità inferiore a quello del libretto?

Dal 16 maggio in poi chi guida con pneumatici invernali con un codice di velocità inferiore rispetto a quello della carta di circolazione rischia una multa da 422 a 1.695 euro, oltre al ritiro della carta di circolazione, secondo l’articolo 78 del Codice della Strada.

E le gomme all season?

Attenzione che anche per le gomme quattro stagioni, nell’assurdo caso in cui abbiano un codice di velocità inferiore a quanto prescritto a libretto, vale la stessa regola e dovranno quindi essere sostituite con dei pneumatici con l’indice di velocità corretto.

Gomme invernali utilizzate d’estate