Carraro rinuncia ai regali di Natale e dona 15.000 euro ai veneti colpiti dal maltempo

pubblicato il 07 / 11 / 2018

La concessionaria Carraro S.p.A., ha deciso di devolvere alle comunità venete colpite dal maltempo dei giorni scorsi la cifra di 15 mila euro.  Una decisione condivisa a tutti i livelli, dai vertici della famiglia ai dipendenti, che rinunceranno anche ai consueti regali natalizi ed alla cena degli auguri per contribuire alla realizzazione dell’iniziativa.

Un modo per essere vicini in modo concreto a quanti si sono trovati improvvisamente con l’abitazione o l’attività lavorativa compromesse dalle piogge e dal vento.

La cifra, destinata al conto corrente istituito per l’emergenza dalla Regione Veneto, è stata consegnata nelle mani del Governatore Luca Zaia.

“A nome di tutti i Veneti che in questi giorni stanno soffrendo, esprimo la mia gratitudine a questa Azienda tutta veneta, ai suoi titolari e ai dipendenti che, con il loro gesto, hanno detto di essere una famiglia ricca di valori, prima che un’impresa di successo. A loro garantisco che ogni euro, tramite la Regione, raggiungerà chi ha più bisogno, persone, territori, imprese”, ha affermato Luca Zaia, governatore del Veneto.