Citroën 19_19 Concept per festeggiare i 100 anni del marchio francese

pubblicato il 14 / 05 / 2019

Citroën 19_19 Concept. Per celebrare 100 anni di audacia e creatività al servizio della libertà di movimento Citroën presenta un oggetto spettacolare, una novità assoluta nel mondo dell’auto. Un manifesto Citroën decisamente fuori dagli schemi, che rappresenta una visione della mobilità volutamente non convenzionale, rivolta al futuro e senza limitazioni. Con le sue proporzioni totalmente inedite nel mondo dell’auto, ispirata al mondo dell’aeronautica e a quello dell’interior design, 19_19 Concept è immediatamente riconoscibile, per le forme affusolate ed essenziali, i dettagli tecnologici curati, i vari livelli di lettura.

19_19 Concept amplifica il concetto di comfort, con un abitacolo che è un vero salotto mobile, e rappresenta la massima espressione del programma Citroën Advanced Comfort®. L’abitacolo di 19_19 Concept sembra sospeso grazie alle sospensioni con Smorzatori Idraulici Progressivi®, associate a un sistema di guida attivo intelligente, e propone un allestimento unico, che riprende i codici del mondo degli arredi di interni con sedute individuali, ognuna delle quali rappresenta una visione del comfort. 19_19 Concept è innovativo e futurista anche per la tecnologia di guida autonoma che offre al conducente la possibilità di delegare totalmente la guida al veicolo. Un Personal Assistant, con intelligenza artificiale, integrato nel cruscotto, prende il controllo del veicolo nelle fasi di guida autonoma e interagisce con i passeggeri grazie a un sistema predittivo e proattivo, che anticipa le esigenze di ognuno.

Con la sua alimentazione 100% elettrica, 19_19 Concept riduce l’impatto ambientale, amplifica il comfort a bordo con l’assenza di rumori e vibrazioni e, con la sua autonomia che può arrivare fino a 800 km, dimostra come l’elettrico sia compatibile anche con i lunghi viaggi. Il concept, studiato per offrire una guida sempre serena e rilassata, si ricarica per induzione da fermo oppure in movimento, compatibilmente con la presenza delle opportune infrastrutture.

19_19 Concept reinventa i lunghi viaggi e offre un ultra comfort agli occupanti per un percorso rigenerante. Un approccio moderno, fatto di design e tecnologia al servizio di una nuova esperienza nell’auto, che favorisce la “disintossicazione mentale”, per tornare a dare ai viaggi il loro giusto valore: momenti di relax, calma e benessere.

19_19 Concept è la proposta innovativa di Citroën per i viaggi del futuro, ispirata dal desiderio di una mobilità libera e rigenerante.

  1. UN CONCEPT DAL DESIGN FUORI DAL COMUNE

19_19 Concept trae ispirazione prevalentemente dal mondo dell’aeronautica, un ambito in cui l’aerodinamica e la cura del dettaglio hanno un’importanza fondamentale. Al primo sguardo, 19_19 Concept è caratterizzato da una silhouette totalmente inedita, forte, magnetica, che si presta a diversi livelli di lettura. Una forma di linguaggio ultra espressivo e nuovo, che rivoluziona i codici tradizionali delle auto autonome elettriche. Il design esterno di 19_19 Concept è composto da più livelli: una cabina sospesa, interamente vetrata; ruote sovradimensionate; sottoscocca tecnico, che mostra la modalità di propulsione elettrica e le sospensioni.

  1. UNA MORFOLOGIA UNICA
  • UNA CAPSULA TRASPARENTE SOSPESA

CABINA DAL DESIGN UNICO, AERONAUTICO E AERODINAMICO

La silhouette fuori dal comune di 19_19 Concept somiglia alla fusoliera di un aereo e alla cabina trasparente di un elicottero. Una capsula sospesa su 4 ruote «Super Tall & Narrow» richiama il comfort di un tappeto volante, visto che i passeggeri sono trasportati da una vettura che sembra volare al di sopra della strada. Pronto a scattare, ben posizionato sulle ruote ai 4 angoli, 19_19 Concept colpisce per la lunghezza del passo di 3,10 m, che permette di alloggiare una serie di batterie fuori dal comune. Per il suo design, la cabina sembra sospesa sopra le 4 ruote e le sospensioni fungono da collegamento tra la cabina e le ruote. Le sospensioni tecnologiche sono dotate di Smorzatori Idraulici Progressivi® e pilotaggio attivo intelligente. Da sempre Citroën cerca di rendere i suoi modelli dei veri “tappeti volanti”. L’allestimento delle sospensioni è dominante e ben visibile nell’abitacolo.

SCHERMO D’ACCOGLIENZA SULLE PORTE

L’abitacolo sagomato propone proporzioni inedite, e si allarga nella zona dei gomiti e delle spalle, per accogliere i passeggeri in un ambiente estremamente comodo. Il design di questa cabina vetrata molto ampia è ispirato al mondo dell’aeronautica e lateralmente sembrano accennate le basi di due ali d’aereo, una su ogni lato, trasmettendo sensazioni di robustezza, ampiezza e aerodinamica. Sulla fiancata è inserito un pannello nero, completamente integrato nella porta anteriore, che funge da interfaccia d’accoglienza quando ci si avvicina al veicolo. Come un assistente personale, la vettura riconosce il conducente, lo accoglie e interagisce con lui attraverso il pannello nero integrato in ogni porta, e che può anche diffondere messaggi grafici animati, mostrando, ad esempio, la chiusura e l’apertura delle portiere.

TRASPARENZA & CONTRASTI DI COLORI

I vetri anteriori sono di colore grigio, permettendo ai passeggeri seduti davanti di vedere ed essere visti a metà altezza; posteriormente invece una decorazione con micro-foratura blu protegge la privacy dei passeggeri, consentendo loro di vedere all’esterno, senza essere visti: due esperienze diverse tra la fila 1 e la fila 2, differenziate con due tinte ben distinte: nero nella parte anteriore, blu in quella posteriore. 19_19 Concept si ispira alla storia dalla Marca con il Blu Rosalie, colore vivace e profondo, omaggio alla Petite Rosalie. Questo blu luminoso, quasi elettrico, è anodizzato, non verniciato, tecnico e futurista.

  • RUOTE «SUPER TALL & NARROW» SVILUPPATE DA GOODYEAR

LA CONTINUITÀ TRA CERCHIO E PNEUMATICO

Le ruote sono state studiate e sviluppate in collaborazione con il produttore Goodyear, il cui logo personalizza ogni pneumatico. Queste ruote sovradimensionate da 30’’ e 930 mm di diametro, dotate di pneumatici 255/30 R30, hanno un design rivoluzionario, eccezionale. Le ruote sono fuori dal comune per le dimensioni ma anche per la loro progettazione, con tecnologie innovative e un design che ricorda gli ingranaggi la cui forma ha dato origine al logo Citroën. Normalmente una ruota è formata da un cerchio e da uno pneumatico, mentre su 19_19 Concept, la ruota è ibrida. I team di Goodyear hanno raccolto la sfida di creare una continuità perfetta tra lo pneumatico e il cerchio, proiettando 19_19 Concept in un mondo futurista al di là dei codici tradizionali dell’auto, dando l’impressione che il veicolo proceda appoggiato su sfere indipendenti.

COMFORT ACUSTICO E ATTENUAZIONE DELLE VIBRAZIONI

Il pneumatico e il cerchio sembrano formare un oggetto unico; la gomma si prolunga sui cerchi per creare un insieme perfettamente integrato e decisamente unico, per il massimo comfort acustico. Posizionati sopra alle ruote, con cui formano un tutt’uno, i passaruota sono ben staccati dalla scocca ma contemporaneamente sembrano integrati alle ruote, e danno l’impressione che le ruote siano completamente indipendenti dalla scocca. La cabina sembra posata su 4 sfere lavorate, che la isolano completamente dalla strada. Le ruote, studiate specificamente da Goodyear per 19_19 Concept, contribuiscono notevolmente al suo comfort a bordo.

LOGO CENTENARIO A MOZZO FISSO

Altro elemento ipnotico delle ruote, il logo centenario a mozzo fisso, che resta orizzontale anche quando le ruote girano e lascia ben visibile il logo Citroën Origins anche quando il veicolo è in movimento. Si tratta di un ulteriore omaggio alla storia della Marca, in particolare al famoso cigno che simboleggiava il motore flottante adottato a partire dalla Rosalie. Il logo centenario a mozzo fisso potenzia l’assetto imperturbabile del veicolo, che sembra volare sulla strada.

2. DESIGN AERODINAMICO E DETTAGLI TECNOLOGICI LAVORATI

L’aerodinamica di 19_19 Concept è stata studiata con attenzione, come quella delle mitiche Citroën, da DS a XM passando per CX, particolarmente efficienti. Questa ricerca dell’aerodinamica ottimale è una fonte di ispirazione forte del linguaggio stilistico di 19_19 Concept. L’obiettivo era quello di ottenere il massimo dell’aderenza, e la minima resistenza, con il flusso dell’aria ottimizzato tutto attorno alla vettura, che risulta aerea e sollevata da terra.

  • UN FRONTALE TECNOLOGICO, DESTRUTTURATO E FUTURISTA

TRASPARENZA E TECNOLOGIA

19_19 Concept è unico e integra un doppio cofano trasparente, con un condotto d’aria inviata verso il parabrezza per favorire l’aerodinamica del veicolo. Il cofano superiore molto corto funge da alettone e da supporto alla firma luminosa formata da due linee di luce a forma di “Y”, in continuità con gli ultimi concept della Marca, CXPerience Concept e Ami One Concept. 19_19 Concept inaugura una nuova firma luminosa Full LED, che integra completamente glichevron, sotto forma di un doppio incavo geometrico. La linea di luce superiore rappresenta l’intera estremità del cofano superiore, che forma lo spigolo frontale, mentre la linea di luce inferiore rappresenta l’estremità del cofano inferiore. Questa nuova rappresentazione degli chevron e della firma luminosa, tecnologica e flottante, sostituisce quindi i tradizionali profili cromati.

Per un tocco di stile totalmente inedito, al servizio della funzionalità, la capsula vetrata dell’abitacolo è visibile sotto il doppio cofano, e scopre l’abitacolo: dall’interno i passeggeri possono vedere la strada che scorre sotto i loro piedi. L’estremità posteriore del cofano superiore integra delle telecamere per la retrovisione.

DISPOSIZIONE DEGLI ELEMENTI STRUTTURALI

19_19 Concept rivisita i codici dell’automobile lasciando intravedere la tecnica sotto al cofano, con questa zona volutamente trasparente, mentre normalmente è nascosta da paraurti e cofano motore. Oltre ai vetri, elemento di unione tra esterno e interno, si scoprono le sospensioni del veicolo, messe in mostra e trattate in modo tecnologico, i radar e gli altri captatori che permettono al veicolo di muoversi in modo autonomo. L’intera struttura delle sospensioni, delle ruote, dell’interno dei passaruota, è decorata da striature che ricordano gli emblematici chevrondi Citroën, particolarità inaugurata da Ami One Concept. Questo dettaglio potenzia ulteriormente l’espressività del frontale, dona carattere e lo differenzia chiaramente dalla produzione automobilistica classica.

  • UNA PARTE POSTERIORE TECNOLOGICA, IN LINEA CON IL FRONTALE

FIRMA COERENTE

La parte posteriore è in sintonia con il frontale e ne riprende le caratteristiche: portellone posteriore come una bolla, sottoscocca aerodinamico, firma luminosa.  In omaggio ad alcuni modelli iconici della Marca come Ami 6, CX e le recenti C5 e C6, 19_19 Concept propone un lunotto posteriore concavo. La parte posteriore riprende la firma luminosa del frontale, con due linee a LED a forma di “Y” che contengono gli chevron, che formano uno spoiler aerodinamico e rafforzano l’assetto del veicolo.

ALLESTIMENTO TECNOLOGICO SUL TETTO

Sul tetto dalle linee essenziali, sopra i passeggeri posteriori sono collocati due LIDAR, sistemi di rilevazione radar.  Non sono integrati nella struttura, ma volutamente esposti e messi in evidenza, a ricordare la parte posteriore di un aereo.  Come in ambito aeronautico, funzionano in coppia, a vantaggio della sicurezza.

3.IL SOTTOSCOCCA METTE IN MOSTRA LA TECNOLOGIA 100% ELETTRICA

I dettagli assumono un’importanza sempre maggiore man mano che ci si avvicina al concept. Generalmente tenuti nascosti, gli elementi tecnici e i dettagli tecnologici del concept, ispirati al mondo dell’aeronautica, vengono messi in mostra, ognuno con la propria funzione. 19_19 Concept è studiato come una bolla dalle linee pulite, ma gli elementi tecnici sono ben visibili, le tecnologie sono mostrate quasi allo stato grezzo e valorizzate, come i diodi luminosi che segnalano l’attivazione dei vari organi tecnici preposti alla propulsione elettrica, o i dispositivi di guida autonoma.

Il sottoscocca di 19_19 Concept è studiato come uno skateboard, una piattaforma tecnica lasciata volutamente esposta, che ospita le batterie della propulsione elettrica e tutti gli elementi tecnici. Totalmente carenato, mostra complementi e condotti aerodinamici, per ottimizzare il deflusso dell’aria, ma anche captatori e radar utili al funzionamento del veicolo. La parte posteriore sporgente sotto la cabina, a forma di cuneo, cattura il flusso d’aria migliorando l’aerodinamica del veicolo, ispirata alla parte posteriore di un aereo.

Il sottoscocca mostra tre strisce colorate, a ricordare il tricolore francese, omaggio all’origine francese della marca Citroën. Tutti gli elementi tecnici sono neri, con lavorazione opaca e lucida, e questo contrasto ne mette in evidenza la funzione.

«Con 19_19 Concept abbiamo voluto rivoluzionare i codici consolidati dell’auto e proporre un veicolo d’impatto, dal design forte e potente, ispirato al mondo dell’aeronautica19_19 Concept, aerodinamico e tecnologico, è una bolla di comfort che vola sulla strada, dai dettagli curati, come le firme luminose di nuova generazione, le appendici aerodinamiche e le ruote studiate insieme a  Goodyear. » Pierre Leclercq, Direttore Stile Citroën

UN CONCEPT CHE SPINGE IL COMFORT AL MASSIMO LIVELLO

INTERNI STUDIATI COME UN SALOTTO

19_19 Concept porta il comfort oltre i limiti, con un abitacolo che diventa un vero salotto mobile. Per i passeggeri diventa in qualche modo la continuazione della propria casa, un’estensione che permette di viaggiare comodi a bordo del veicolo come a casa propria, in totale tranquillità, calma e silenzio.

Il tema del salotto è amplificato. Il salotto che sogniamo raccoglie una serie unica di bei pezzi, di vari oggetti, materiali, dagli stili a volte diversi. Come in un salotto, dove troviamo un divanetto, una chaise-longue, dei pouf, poltrone da lettura, mobili di separazione, ogni spazio dell’abitacolo è specifico, e offre esperienze e comfort posturale diversi, secondo i desideri. L’abitacolo offre diverse maniere di vivere il programma Citroën Advanced Comfort®, dimensionati in modo diverso secondo le posizioni.

I diversi team di Citroën hanno progettato un concept che domina la strada con una visuale dall’alto. I passeggeri hanno fin dall’inizio la sensazione di sorvolare la strada e di controllarla.  Le porte che si aprono in modo antagonista, senza montante centrale, offrono un accesso a bordo eccezionale e permettono di entrare e uscire facilmente, senza difficoltà. La visuale all’altezza degli occhi rispetto al suolo è simile a quella dei SUV attuali; la visibilità, la postura e l’accesso a bordo facilitato contribuiscono notevolmente a migliorare il comfort.

L’abitacolo di 19_19 Concept è composto da forme geometriche pure e leggibili, senza inutili fronzoli. I colori caldi e profondi, con una base di blu e rosso, come Ami One Concept, offrono una resa cromatica che varia tra il blu, il rosso e il viola grazie alla lavorazione in 3D. Lo stesso materiale tessile è presente in tutto l’abitacolo, a livelli diversi, dal pavimento al padiglione del tetto.

  • UN UNIVERSO SPECIFICO PER OGNI SEDILE, PER UN COMFORT PERSONALIZZATO

LA RISPOSTA PERSONALIZZATA PER OGNI PASSEGGERO

Ogni posto nell’abitacolo è trattato per offrire un’esperienza unica e personalizzata; ogni passeggero può quindi scegliere la propria esperienza di viaggio. Il viaggio non viene più visto come una costrizione, ma un piacere: nell’auto ci si sente a casa, il tempo passa piacevolmente, tempo di riposo, di benessere, un tempo utile e non sprecato. I passeggeri, membri della famiglia, amici, colleghi o in car sharing, viaggiano insieme, con la possibilità di restare tranquilli nel loro spazio o di chiacchierare, creando nuove esperienze di viaggio. Il tempo in cui il conducente aveva il posto principale nell’abitacolo è ormai lontano. Ora tutti i passeggeri hanno a disposizione un posto speciale, per soddisfare i desideri di tutti e scegliere il proprio comfort. Un’esperienza realmente personalizzata: nell’abitacolo di 19_19 Concept si può leggere un libro, sfogliare un giornale, giocare a un video gioco, ordinare del cibo, ascoltare o condividere musica, guardare un film… e magari anche guidare, se il conducente vuole!

IL POSTO DEL CONDUCENTE: comfort e comoditÀ in qualunque circostanza

Il posto del conducente è studiato per la guida, una guida super intuitiva, con comandi semplificati. Per rendere la guida piacevole e confortevole, il sedile del conducente prevede una struttura essenziale e protettiva, su cui poggia il sedile ultra confortevole, soffice e avvolgente, come un grande cuscino, ampio e spesso, fissato nella struttura. Il sedile, dallo stile moderno, è cavo a livello dello schienale e dell’appoggiatesta, che invece è sovradimensionato e offre un sistema audio integrato.  Il conducente può mantenere una postura di guida molto confortevole. Il veicolo facilita il suo compito grazie alla funzione Head up Display, che proietta i dati di guida sul parabrezza con realtà aumentata, e fornisce le informazioni necessarie con il dovuto anticipo, in totale tranquillità.

LA SEDUTA DESTINATA AL PASSEGGERO ANTERIORE

Il posto del passeggero anteriore è un reale spazio destinato al viaggio e al relax, caratterizzato da grande serenità e armonia. Il passeggero, parzialmente sdraiato, può concentrarsi su altre attività e non guardare la strada, come su un volo a lungo raggio in Classe Business. Può viaggiare con un comfort posturale inedito per un’auto, sdraiarsi, stendere le gambe, vivere il comfort come a casa propria, durante un viaggio a lunga percorrenza. Grazie al poggia-piedi sollevabile motorizzato, che ricorda il sedile passeggero Relax con estensione confort per le gambe di C4 SpaceTourer, questa seduta spinge ancora oltre il comfort, e richiama il mondo dell’interior design. Citroën rompe gli schemi ed esce dal mondo dell’auto, con un appoggiatesta cilindrico, con sistema audio integrato. La seduta del passeggero anteriore, posto iconico e simbolico, è dello stesso materiale del resto dell’abitacolo, ma di un colore diverso, bianco e grigio.

NELLA PARTE POSTERIORE, UN SOFÀ IN STILE SUNDECK

Anche i passeggeri seduti dietro sono coccolati da sedili che formano un divanetto che arriva fino al bagagliaio, come il sundeck di uno yacht Riva. Tutti gli elementi sono rivestiti con lo stesso materiale avvolgente: sedute e schienali, padiglione del tetto e bagagliaio, per un ambiente confortevole, caloroso, intimista e dinamico. Un intreccio di tessuto elastico rossodisposto a forma di chevron, con lo stesso spirito di un’amaca, permette di appoggiare la testa e mettersi comodi e di accedere facilmente al bagagliaio per appoggiare degli oggetti. Il divanetto posteriore è un vero “cocoon” accogliente, un angolo che dispone del proprio sistema audio per isolare, se lo desiderano, i passeggeri seduti dietro da quelli seduti davanti. Questo spirito protettivo è rafforzato dalla decorazione con microforature che riveste tutta la zona posteriore, e che permette di vedere senza essere visti. Sopra la testa dei passeggeri seduti dietro, delle luci di lettura offrono una luminosità ideale a bordo in qualunque circostanza. Le luci di lettura, posizionate in corrispondenza dei LIDAR esterni, mettono in evidenza la tecnologia.

  • UN ABITACOLO CHE OLTREPASSA I RIFERIMENTI DELL’AUTO

L’abitacolo di 19_19 Concept è realmente studiato come un salotto mobile. Ogni elemento, che appartiene tradizionalmente al settore dell’auto, viene rivisitato all’insegna del comfort totale, per viaggiare in un salotto mobile. I codici vengono rivoluzionati, le carte sono rimescolate. Il tempo trascorso in auto diventa ora tempo di reale riposo.

La plancia: AEREA, SUPPORTO PER L’INFOTAINMENT

La plancia di 19_19 Concept è resa essenziale al massimo, per dare risalto al volante e al Personal Assistant. La parte vetrata sotto la plancia, senza alcuna bordatura, può trasformarsi in uno schermo per proiettare film, per il piacere e il divertimento dei passeggeri. La plancia, liscia e piana, si trova di fronte ai passeggeri come un elemento di unione tra l’esterno e l’interno. Flottante e traforata, per consentire un’ampia visuale verso l’esterno, ospita nella parte inferiore una zona vetrata totalmente trasparente. Dall’abitacolo è quindi visibile il funzionamento delle sospensioni e la strada che scorre sotto alla plancia, e questo dà la sensazione di sorvolare la strada, come in un elicottero. Il rivestimento in materiale tessile, continuo e senza interruzioni lungo l’intero abitacolo, come un tappeto volante, rafforza ulteriormente questa sensazione. Le zone più tecniche, non rivestite in tessuto, sono trattate con una microgoffratura con motivo a chevron, che dà movimento e personalizzazione, e crea la continuità grafica e formale tra esterno e interno, da una parte all’altra della superficie vetrata.

IL PERSONAL ASSISTANT, OGGETTO DECORATIVO CILINDRICO, ANIMATO E COLORATO

Oltre al volante, la plancia essenziale valorizza il Personal Assistant, oggetto grafico cilindrico e animato, che scorre verticalmente sopra e sotto la plancia, in base alla modalità di guida prescelta. Il Personal Assistant, oggetto decorativo e interattivo, entra in contatto in modo naturale con il conducente e i passeggeri, e diventa parte integrante dell’abitacolo, come un quinto passeggero.

IL VOLANTE, DI DESIGN E A SCOMPARSA, RENDE OMAGGIO ALLA STORIA

Anche se 19_19 Concept è in grado di muoversi in modo autonomo, senza supervisione del conducente, il volante è sempre presente, per permettere al conducente di riprendere il controllo del veicolo in caso di necessità. Quando viene attivata la modalità autonoma, il volante rientra, così come la pedaliera, lasciando al conducente lo spazio per mettersi a suo agio e godere del viaggio. Il volante, originale per la sua forma e per il fatto di essere flottante, vera reinterpretazione del volante monorazza tipico di Citroën, è posto in posizione rialzata, per permettere di muovere agevolmente le mani sulla corona senza interferire con la parte inferiore. Il volante è originale anche nel materiale; è infatti composto da una resina minerale confortevole al tatto, dall’aspetto marmoreo, per un look originale, autentico e di alta gamma. Su uno schermo centrale scorrono gli chevron che da sempre contraddistinguono il logo Citroën, legame tra il passato e il futuro. Lo schermo è fisso. Quando si gira la corona del volante, che ricorda il volante a mozzo fisso tipicamente Citroën, gli chevron restano orizzontali. Per evitare di distrarsi alla guida, lo scorrimento degli chevron si interrompe quando il veicolo è in movimento.

PORTIERE E VANI PORTA OGGETTO STUDIATI COME ARREDI D’INTERNO PRATICI E INGEGNOSI

Le porte si aprono in modo antagonista, a destra e a sinistra e, per l’assenza del montante centrale, creano un accesso ottimale all’abitacolo per tutti i passeggeri. Lo stile delle porte è essenziale e leggero, per alleggerire l’interno e dare spazio alle varie esperienze. Il rivestimento delle portiere riprende quello dell’abitacolo e rafforza il carattere protettivo, mentre i vani sulle porte o la console centrale sono trattati come oggetti a sé stanti, distinti e in contrasto con il resto per materiale e forma.  La console centrale e i vani nelle porte, nello stesso materiale del volante, di natura minerale, caldo e solido, sono essenziali e massicci, forti e grafici.  Integrano delle ampie zone di contenimento rosse per lasciare esposti oggetti, riviste, giornali o opere d’arte, come in un vero salotto, e mostrano il logo Origins per commemorare il centenario.

COMFORT ACUSTICO PER VIAGGIARE NELLA PROPRIA BOLLA

In questo abitacolo dedicato al comfort dei passeggeri, l’acustica è particolarmente curata, per mettere a disposizione di ogni passeggero propria zona riservata, nella propria “bolla acustica” dedicata e personalizzata. Il mapping permette l’invio dei messaggi emessi dal veicolo direttamente alla persona interessata, senza disturbare gli altri, mentre lo zoningpersonalizza totalmente i contenuti: ogni passeggero è quindi indipendente dagli altri, senza disturbare.

UNA LUMINOSITÀ ECCEZIONALE

La cabina, totalmente vetrata, è una zona luminosa dotata di una visibilità eccezionale in tutte le direzioni e a vantaggio di tutti i passeggeri. I passeggeri vivono un’esperienza a contatto degli elementi, possono ammirare le stelle in totale relax, comodamente seduti nella posizione che hanno scelto, dimenticando di trovarsi all’interno di una capsula vetrata. Grande visibilità anche verso il basso. La strada scorre sotto i piedi dei passeggeri seduti davanti, come su un elicottero, il ciglio della strada è visibile attraverso la parte inferiore delle portiere, totalmente vetrata.

2. OGGETTO TECNOLOGICO AL SERVIZIO DEL COMFORT

Il programma Citroën Advanced Comfort®, approccio moderno e innovativo per un comfort a 360°, è parte integrante della strategia della Marca. Sono stati tenuti in considerazione tutti i fattori di comfort, dal comfort di guida alla tranquillità mentale, per rendere i percorsi sempre più piacevoli e rilassanti.

  • UNA CABINA SOSPESA, APPOGGIATA ALLE SOSPENSIONI E AGLI PNEUMATICI GOODYEAR

LE SOSPENSIONI CON SMORZATORI IDRAULICI PROGRESSIVI™ SEGNANO UNA NUOVA TAPPA

Se occorre citare una Marca che ha approfondito la messa a punto delle sospensioni nei suoi ultimi lanci, sempre totalmente innovativa, per offrire il massimo comfort ai suoi clienti, la scelta cade sicuramente su Citroën. Le sospensioni hanno un ruolo essenziale nell’ammortizzamento, nella tenuta di strada e nel comfort globale del veicolo.

19_19 Concept si presenta come il risultato, il logico coronamento di 100 anni di comfort delle sospensioni. Degno erede della Xantia Activa, in grado di mantenere l’abitacolo orizzontale anche in curva, 19_19 Concept propone sospensioni intelligenti, un pilotaggio attivo intelligente che permette di viaggiare come su un tappeto volante, una lettura attiva della strada, per percorsi senza sobbalzi, a completamento delle sospensioni con Smorzatori Idraulici Progressivi® già disponibili su Nuova C4 Cactus e sul Nuovo SUV C5 Aircross. L’obiettivo finale è dare ai passeggeri la sensazione di essere totalmente isolati e di sorvolare la strada, senza sobbalzi, disturbi e rumori provenienti dall’esterno. 19_19 Concept vuole essere un veicolo sospeso al di sopra della strada, con un sistema di bilanciamento che regala un comfort eccezionale ai passeggeri, in qualunque posizione o indipendentemente dall’attività che svolgono durante il viaggio, neutralizzando gli effetti delle curve. Le sospensioni sono studiate per far muovere le ruote mentre la cabina resta totalmente stabile, senza far percepire ai passeggeri alcun movimento, totalmente isolati dalla strada e dal mondo esterno, in una vera bolla di comfort, per sfruttare al massimo i nuovi utilizzi offerti dalla guida autonoma

PNEUMATICI DEDICATI AL COMFORT

Le ruote e i pneumatici, altri elementi fondamentali che contribuiscono al comfort delle sospensioni, svolgono un ruolo essenziale perché costituiscono l’unico collegamento con la strada. La concezione ingegnosa e innovativa delle ruote, equipaggiate con gli pneumatici studiati dal produttore Goodyear rafforza il comfort. Gli pneumatici sono predittivi, perché “sentono” la strada e le condizioni meteorologiche, grazie a un sistema di captatori intelligenti, che assistono i sistemi di controllo della guida autonoma e trasmettono le informazioni, permettendo a 19_19 Concept di determinare la modalità di guida autonoma ottimale, che influisce sulla velocità, la frenata, la tenuta di strada e la stabilità. I pneumatici sono studiati per isolare gli occupanti dai rumori esterni, in particolare quelli da rotolamento. Il battistrada, dalla texture porosa che assorbe gli urti e riduce i rumori, come una spugna naturale, funge anche da filtro tra la strada e l’abitacolo, e agisce come una barriera antirumore.

  • UN ASSISTENTE INTUITIVO E PROATTIVO

Il comfort a bordo di 19_19 Concept va al di là del comfort delle sospensioni, dei sedili o dell’insonorizzazione, ma si concretizza grazie a una tecnologia intuitiva e proattiva,rassicurante nel quotidiano, che rende i viaggi sereni e anche divertenti, secondo i desideri, grazie a un Personal Assistant proattivo, dotato di intelligenza artificiale, finalizzato a potenziare il comfort a bordo. L’abitacolo di 19_19 Concept, essenziale dal punto di vista visivo, rompe i codici classici dell’automobile, per l’assenza di touch screen o pulsanti, e dispone di zone dove proiettare e scaricare contenuti, nella più pura tradizione Citroën, e schermi d’accoglienza nelle portiere. Il Personal Assistant che gestisce tutte le interazioni a bordo, per facilitarne l’utilizzo, anticipa le necessità degli occupanti, e propone delle azioni ancora prima che il desiderio venga espresso. Riduce al massimo il numero di interazioni degli occupanti con il veicolo: è il cervello, il suo centro nevralgico. Il Personal Assistant, proattivo e predittivo, può proporre alternative al percorso iniziale, una deviazione per visitare un punto d’interesse precedentemente cercato in Internet, una pausa in un luogo vicino particolarmente piacevole, oppure un ristorante rinomato nelle vicinanze.

Le posizioni sulla plancia del Personal Assistant sono due. Quando il conducente sta guidando, il Personal Assistant si trova in basso, sotto la plancia, in modalità di assistenza: resta attivo e proattivo, ma non agisce sulla guida. Per non distrarsi alla guida e condurre in sicurezza, il conducente non può avere contatto visivo con la zona di retroproiezione. La zona di proiezione sulla plancia è riservata esclusivamente ai passeggeri, che possono riposare guardando un film durante le fasi di guida. In modalità autonoma, il volante, la pedaliera e il piantone dello sterzo rientrano, il sedile del conducente arretra, per lasciare spazio alle gambe e il Personal Assistant scorre al di sopra della plancia per assumere il controllo dell’auto. Diventa quindi il supervisore e libera la zona di proiezione sotto alla plancia a vantaggio di tutti, conducente compreso, che diventa passeggero a bordo di un veicolo in modalità autonoma.

  • RICONOSCIMENTO VOCALE CON VOCE NATURALE STUDIATO DA SOUNDHOUND INC

Una semplice frase permette di interagire con il veicolo, di selezionare una playlist, far partire un film, un videogioco o un’applicazione, modificare la temperatura nell’abitacolo, regolare le luci, fare una telefonata o inviare dei messaggi. Il Personal Assistant, come un totem cilindrico animato, domina la plancia. Entra in contatto con il conducente con un sistema di riconoscimento vocale con tono naturale sviluppato da SoundHound Inc, start-up della Silicon Valley e partner strategico del Groupe PSA. Questa tecnologia, disponibile sui nuovi modelli del Groupe PSA e sui futuri modelli Citroën, si fonda sulla tecnologia Deep Meaning Understanding, la sola in grado di rispondere immediatamente a diverse domande poste in una stessa frase, come farebbe un essere umano. Questa tecnologia unica fornisce il riconoscimento vocale più veloce al mondo, e una perfetta comprensione del linguaggio normale, in una quarantina di lingue.

Utilizzando il comando vocale “Hello Citroën”, la sua interfaccia colorata si anima con un grafismo verticale dai toni blu, rosso e bianco, in armonia con i colori dell’abitacolo, e dai caratteri squadrati. Le animazioni grafiche sono presenti durante le fasi di riflessione e di risposta del Personal Assistant, che entra in contatto visivo con i passeggeri.

  • UNA FACILITÀ DI GUIDA INEDITA

19_19 Concept è studiato per facilitare la vita del conducente, in qualunque condizione di guida. 19_19 Concept, dotato di tecnologie di guida autonoma avanzate, può controllare e gestire la guida in modo automatico, permettendo al conducente di dedicarsi ad attività diverse dalla guida. Se invece il conducente vuole riprendere a guidare, perché l’infrastruttura stradale lo richiede o semplicemente perché vuole divertirsi al volante, sono presenti tutti gli elementi per facilitare la guida e renderla più sicura e serena. Ambedue le modalità di guida offrono comfort al conducente e ai passeggeri, riducendo il carico mentale, per godere pienamente del viaggio, per chiacchierare, condividere, ridere, rilassarsi e arrivare a destinazione in piena forma, senza tensioni e in totale libertà.

FUNZIONE HEAD UP DISPLAY E REALTÀ AUMENTATA

Con la sua plancia essenziale, 19_19 Concept mostra tutte le informazioni di guida non su un visore digitale o un quadro strumenti di fronte al conducente, ma nel campo visivo del conducente, grazie a un sistema evoluto di Head up Display che utilizza il parabrezza, come su un aereo da caccia, simile al sistema disponibile su C6. La visualizzazione attraverso il parabrezza aiuta il conducente con dispositivi di realtà aumentata, per informazioni più pertinenti nel momento migliore, come le indicazioni di navigazione prese direttamente sulla strada, con delle frecce in corrispondenza della strada, per rendere più chiaramente visibile l’itinerario, le strade senza uscita o i pericoli da evitare.

GUIDA AUTONOMA

Vera espressione del futuro dell’auto, 19_19 Concept prende in carico alcune fasi di guida, come in autostrada o negli ingorghi del traffico. Il conducente può quindi lasciarsi guidare completamente dal veicolo, in totale sicurezza; la sua vigilanza non è più necessaria. Se lo desidera e vuole guidare, può riprendere il volante in qualunque momento. In alcune situazioni particolari, come la circolazione nei trafficati centri urbani, potrebbe essere obbligato a riprendere la guida.

19_19 Concept è quindi un veicolo che si può guidare e un veicolo a guida autonoma insieme: il conducente può decidere di delegare la guida, per riposarsi e vivere a pieno il viaggio. Restano sempre accessibili i comandi vocali con il Personal Assistant, che interagisce con tutti i passeggeri. Il viaggio può quindi continuare con spirito sereno e disteso, senza ostacoli e senza limiti. Il conducente non deve più controllare la strada e può approfittare del tempo che gli viene offerto.

IL MEGLIO DELL’ELETTRICO PER UNA MOBILITÀ SENZA LIMITI

La propulsione di 19_19 Concept, futurista, è una alimentazione 100% elettrica, che si inserisce perfettamente nella strategia di accompagnamento alla transizione energetica di Citroën. Potente e veloce, 19_19 Concept realizza lo 0-100 km/h in 5 s, con velocità massima di 200 km/h. Con le batterie da 100 kWh, la trazione a quattro ruote motrici combina due motori (uno anteriore e uno posteriore) e sviluppa una coppia di 800 Nm, per una potenza di 340 kW, un’autonomia di 800 km secondo il protocollo WLTP, e una libertà di movimento totale.

Per migliorare la fluidità e il comfort d’utilizzo, 19_19 Concept beneficia di una ricarica ultra rapida (600 km di autonomia recuperati in 20 minuti). 19_19 Concept dispone di una ricarica a induzione per ricaricare le batterie senza cavo direttamente durante la guida, quando le infrastrutture stradali lo permettono. 19_19 Concept è un veicolo adatto a tutti i percorsi: una gita in campagna, le vacanze in montagna, un week end al mare… 19_19 Concept inverte la tendenza dei veicoli elettrici, che hanno un campo d’azione limitato, e amplia la gamma delle possibilità.

«Nell’anno del suo centenario, Citroën proietta nel futuro due elementi del suo DNA che ancora oggi decretano il successo della sua gamma: l’audacia dello stile e il comfort del 21° secolo,  l’Advanced Comfort, attraverso 4 posti dotati ognuno del proprio universo, una motorizzazione 100% elettrica, un Personal Assistant e tecnologie di guida autonoma. »

Xavier Peugeot, Direttore Prodotto Citroën

DIMENSIONI

  • Lunghezza: 4.655 mm
  • Larghezza: 2.240 mm
  • Altezza: 1.600 mm
  • Passo: 3.100 mm
  • Diametro delle ruote: 913 mm
  • Pneumatici Goodyear: 255/30 R30

TEAM STILE CITROËN

  • Responsabile Stile – anticipo di fase esterna: Frédéric DUVERNIER
  • Stile esterno: Romain GAUVIN
  • Responsabile Stile – anticipo di fase interna: Jean-Arthur MADELAINE ADVENIER
  • Stile interno: Raphaël LE MASSON, Jérémy LEBONNOIS
  • Stile Colori e Materiali: Hélène VEILLEUX, Aude RENON
  • Stile IHM : Nicolas MICHEL, Dominique LIEGEY