RiseMousse: un nuovo player nel mondo delle competizioni offroad

pubblicato il 15 / 04 / 2019

Tra i nuovi protagonisti del mercato off-road non si può non parlare di RiseMousse, il giovane marchio produttore di mousse dedicate al mondo delle competizioni in fuoristrada, concepite e realizzate con una tecnologia d’avanguardia 100% italiana.

La gamma RiseMousse è stata ideata, sperimentata e prodotta -oramai in serie-, grazie al know-how trasferito dalla cinquantennale attività del Gruppo, operante nella lavorazione delle materie plastiche. Il settore delle mousse rappresenta, dunque, uno sviluppo parallelo a settori già perfettamente esplorati e conosciuti dall’azienda. Nei decenni trascorsi, grazie al modificarsi della tecnologia, delle materie plastiche e delle caratteristiche dei tecnopolimeri che nel tempo hanno trovato sempre più applicazioni nel mondo industriale, anche l’azienda ha fatto dei grandi passi in avanti.

Cambiare, modificarsi con il tempo, essere all’avanguardia: parole chiave che hanno permesso al Gruppo di acquisire autorevolezza e credibilità a livello internazionale, nei segmenti e nei mercati di riferimento.

La ricerca profusa dai Team e dalle Case produttrici di pneumatici ha l’obiettivo di aumentare le prestazioni, per conseguire successi sempre più importanti, sia con i podi in ambito sportivo che attraverso le quote di mercato in ambito commerciale. Proprio per questo, le mousse nei prossimi anni non saranno più un semplice accessorio, bensì un prodotto che darà valore aggiunto per il raggiungimento di queste performance.

Riselab – Qualità e Controllo

Riselab, che garantisce il monitoraggio personalizzato di ogni mousse pronta a entrare in gamma, adotta tre protocolli nei test, con l’obiettivo di raccogliere i dati necessari alla realizzazione di mousse di alta gamma:

  • tecnico-produttivi legati esclusivamente alla ricerca delle mescole adatte a creare nuovi prodotti
  • costante verifica e miglioria delle mescole per aumentare il ciclo di vita e mantenere le performance intatte nel tempo
  • prova reale della mousse sul campo attraverso i piloti/tester che verificano il feed-back delle stesse nei tracciati a cui sono destinate

Riselab è stata una scelta importante per il Gruppo, volta a realizzare nuove mousse sempre più performanti ma soprattutto, con il passare del tempo, di aver identificato una qualità di mescole che hanno eliminato la problematica della “scadenza”, una volta prodotte e poste a magazzino.

RiseMousse crede fortemente nello sviluppo tecnico del proprio prodotto, cercando di creare una sempre maggiore simbiosi tra la mousse stessa e lo pneumatico, cercando di esaltare le prestazioni di un articolo che, nonostante sia stato considerato un “semplice” accessorio anti-foratura, vuole divenire un vero e proprio prodotto tecnico per offrire maggiori prestazioni nelle competizioni di Cross, Enduro ed Enduro Estremo.

Una scelta vincente che ha permesso a RiseMousse di differenziarsi tra i player del settore.

RPM – RiseMousse Progressive Memory

Grazie alla ricerca e sviluppo dei laboratori RiseMousse, l’azienda ha sviluppato una composizione di tecnopolimeri con nanotecnologia che permette alla mousse di garantire la massima prestazione nel corso del suo utilizzo, mantenendo una memoria progressiva della sua densità. Questo avviene grazie al raffreddamento postprestazione (della durata di circa 30 minuti), periodo in cui la sofisticata composizione di tecnopolimeri EPP – Expanded Plastic Polymer “memorizza” la densità della mousse, preservandone la durata più a lungo per l’utilizzo successivo.

La scelta di produrle in questo modo garantisce innumerevoli vantaggi, tra cui l´eliminazione della scadenza delle mousse, anche quando non utilizzate. Grazie all’avanzata tecnologia di fabbricazione EPP (Expanded Plastic Polymer), infatti, le mousse non subiscono l´aggressione dell´ozono in magazzino, restando integre fino al primo utilizzo. Quest’aspetto, molto importante, permette di minimizzare i costi di magazzino per i Distributori oltre che permettere a un pilota/amatore di avere una mousse di ricambio senza, doverla buttare dopo qualche mese.

Durata della Mousse

Stabilire la durata effettiva di una mousse non è facile, poiché sono diversi i fattori che possono influire: tracciati di natura differente per ogni tipologia di competizione, condizioni ambientali che incidono sia sulla durata che sulle prestazioni, stile di guida dei piloti. Indicativamente, potremmo dire che la mousse ha una durata media di 60 ore nell’Enduro, di 15-20 ore nel Cross e di una gara con la massima prestazione nel caso della disciplina Enduro Estremo.

La gamma RiseMousse

RiseMousse presenta una gamma di mousse performanti, che parla ai mondi Cross, Enduro ed Enduro Estremo

RiseMousse – Highlights

  • non hanno data di scadenza
  • non si polverizzano e non si tagliano
  • sono prodotte con nuove tecnologie e innovativi tecnopolimeri che le differenziano dai competitors (EPP)
  • il grado di morbidezza del prodotto cambia se è a riposo oppure in utilizzo
  • la massima morbidezza viene raggiunta dopo qualche minuto d’utilizzo

Risesport – Brand Ambassador

RiseMousse collabora con piloti professionisti e semi-professionisti per sostenerli nelle competizioni Nazionali e Internazionali delle specifiche categorie off-road. La grande attività di supporto da loro svolta in pista e non, rappresenta un grandissimo potenziale per ottenere importanti feed-back attraverso dei report che riportano criticità ed efficienze di ogni singolo prodotto e tracciato.

I Brand Ambassador oggi sono:

  • Angelo Pellegrini – Supercross (AMA – European Championship – Internazionali d’Italia)
  • Andrea Belotti – Enduro (Campionato Italiano Major)
  • Giacomo Redondi – Enduro / CrossCountry (AMA Worcs Campionship)
  • Fabio Ferrari – Cross / Enduro / Supercross (Test Rider)

Il gruppo e la produzione

RiseMousse dispone di due unità operative, una sede commerciale a Passirano e uno stabilimento produttivo a Lumezzane (Brescia) di 2.000 mq2, per una produzione 100% made in Italy. Il reparto produttivo, composto da quattro macchinari a iniezione e sei postazioni in linea continua, produce migliaia di pezzi. La capacità produttiva è di circa 100.000 mousse per anno, sufficiente per coprire il fabbisogno stimato per il prossimo quinquennio.

Distribuzione e mercato Italia

Il sistema distributivo RiseMousse è semplice e avviene in ogni Paese d’interesse attraverso dei Distributori esclusivi che immagazzinano e vendono il prodotto nella propria area di competenza. L’esclusività nella distribuzione è consentita laddove esistono serietà, professionalità e competenza da parte di coloro che vogliono lavorare con il Brand.

Dal mese di marzo, i prodotti RiseMousse sono distribuiti in esclusiva sul mercato italiano da Innovabox Srl, la società commerciale facente capo a Pietro e Davide Delle Cave, già attiva da diversi anni nella distribuzione degli pneumatici Anlas. Un partner autorevole per RiseMousse, che potrà così consolidare la propria presenza sul mercato italiano, dove il marchio inizia oggi a farsi conoscere con enfasi.

Considerazioni sul futuro della Mousse

Nonostante il mercato delle mousse si possa considerare oggi inflazionato o ‘detenuto’ da grandi marchi internazionali, sono diversi i Brand che si stanno affacciando a questo settore. Uno su tutti è RiseMousse, che crede in uno sviluppo verticale di prodotti, in futuro sempre più tecnici e performanti, soprattutto rispetto alla materia prima necessaria per la produzione delle stesse: gli investimenti profusi, la creazione di un’azienda dedicata al settore delle due ruote, l’esperienza maturata nella ricerca di nuove tecnologie e materiali, i prodotti 2.0 che saranno introdotti nel corso del 2019, fanno credere fortemente all’azienda di poter divenire in tempi brevi uno dei player più interessanti del settore.

Dedizione, serietà, trasparenza e passione per il mondo delle competizioni e per quello amatoriale, aiuteranno RiseMousse a ritagliarsi una fetta di mercato consona alle proprie ambizioni e potenzialità.