Gripdetective

Gripdetective

scrivi una recensione

Suzuki 4×4 Hybrid Vertical Winter Tour festeggia il weekend a Bardonecchia

pubblicato il 13 / 02 / 2020 scritto da

Dopo aver portato nei giorni scorsi intrattenimento e musica sull’appenino abruzzese, il Suzuki 4×4 Hybrid Vertical Winter Tour torna lungo l’arco alpino. La quarta tappa della manifestazione si svolgerà sabato 15 e domenica 16 febbraio a Bardonecchia (TO).

In ogni località sciistica toccata il Suzuki 4×4 Hybrid Vertical Winter Tour 2020 propone una formula unica e di grande successo, quella dell’holiday village itinerante a ingresso libero. A Bardonecchia il Vertical Village sorgerà a Campo Smith, punto di partenza degli impianti sciistici. Qui gli animatori e gli artisti di Radio Deejay proporranno musica e intrattenimento ai bordi delle piste dalle 9 alle 16.30, trasmettendo a tutti allegria ed entusiasmo.

A Bardonecchia sarà la volta di Vic, in console sabato 15 alle ore 13.

Suzuki Hybrid Winter Tour – Un ibrido per tutte le situazioni

All’interno del Vertical Village i visitatori potranno conoscere VITARA HYBRID in esposizione e ricevere informazioni e materiale relativi ai modelli HYBRID e AllGrip della gamma. A poca distanza partiranno i test drive Suzuki, che permetteranno di scoprire come la tecnologia Suzuki HYBRID sia il massimo delle praticità e della versatilità. Il sistema ibrido messo a punto dai tecnici di Hamamatsu è infatti leggero e compatto, funziona in modo completamente automatico ed è perfetto per la città così come per muoversi su neve e ghiaccio quando è abbinato alla trazione integrale 4WD AllGrip.

Il componente principale del sistema Suzuki HYBRID è l’Integrated Starter Generator, che fa da alternatore, motorino di avviamento e motore elettrico ed è alimentato da batterie agli ioni di litio alloggiate in modo discreto sotto i sedili anteriori. Gli accumulatori non richiedono ricariche esterne e immagazzinano l’energia recuperata durante i rallentamenti. Le batterie forniscono poi l’elettricità necessaria all’ISG per avviare il motore termico e supportarlo nelle partenze e quando il pilota richiede uno spunto brillante. La coppia fornita dall’ISG rende più corposa l’erogazione ai bassi regimi e permette un’effettiva riduzione dei consumi e delle emissioni.

Suzuki Hybrid Winter Tour – Le auto in prova

Il parco dei mezzi Suzuki HYBRID e AllGrip presenti ai test drive di Bardonecchia è composto da IGNIS 1.2 Hybrid 4WD AllGrip e SWIFT 1.2 Hybrid 4WD AllGrip, le uniche auto ibride del mercato sotto i quattro metri di lunghezza a essere dotate anche di trazione integrale. Sono loro la scelta perfetta per chi vuole un Suv compatto o una due volumi sportiva capaci di spostarsi con la stessa disinvoltura in ambito urbano così come sui fondi a bassa aderenza. Qui possono far valere la trazione AllGrip Auto, che trasferisce coppia alle ruote posteriori non appena quelle anteriori perdono aderenza, migliorando la motricità e la sicurezza di marcia.

Suzuki dà inoltre modo di testare in prima persona le qualità di VITARA HYBRID 4WD AllGrip e S-CROSS HYBRID 4WD AllGrip, da poco a listino con il motore 1.4 BOOSTERJET da 129 cv. Nel loro caso lo schema di trazione integrale adottato è l’AllGrip Select, che permette al pilota di selezionare le modalità Auto, Sport, Snow e Lock in base alle condizioni da affrontare. Basta intervenire sul comando posto sul mobiletto centrale per trovare in un attimo il set-up perfetto per viaggiare in autostrada o per affrontare il fuoristrada. Nei test drive di Bardonecchia ci sarà infine l’opportunità di mettersi al volante di un JIMNY, che con la trazione integrale AllGrip Pro e le marce ridotte raccoglie l’eredità dei mitici “Suzukini” e incarna la cinquantennale esperienza di Suzuki in materia di off-road.

Chi non potrà partecipare alla tappa di Bardonecchia potrà comunque ammirare l’intera gamma HYBRID presso i Concessionari Suzuki, protagonisti del Porte Aperte che si svolgerà nel fine settimana del 22 e del 23 febbraio.

Le prossime tappe del Suzuki 4×4 Hybrid Vertical Tour 2020

22 e 23 febbraio – La Conca – Prato Nevoso (CN)

1 e 2 marzo – Ski Area Belvedere – Canazei Val di Fassa (TN)

7 e 8 marzo – Mottolino – Livigno (SO)

14 e 15 marzo – Loc. Bec De Roces – Arabba (BL)

I prossimi spettacoli degli artisti di Radio Deejay

23 febbraio – Prato Nevoso – ore 13 Shorty

1 marzo – Canazei Val di Fassa – ore 13 Chicco Giuliani

7 marzo – Livigno – ore 17 Fargetta

15 marzo – Arabba – Chicco Giuliani

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909

Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo.

Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’8° posto nella classifica mondiale delle vendite (fonte JATO), con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car.

L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili.

Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.

Nel 1954 l’Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce Suzulight la prima automobile a marchio Suzuki, seguita nel 1970 da Jimny serie LJ10, il primo 4×4 compatto.

Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, anche nei settori dei motocicli e dei motori marini fuoribordo puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

© riproduzione riservata