Test pneumatici Auto Bild: le migliori gomme invernali 225 45 R17 per il 2019

pubblicato il 27 / 09 / 2019 scritto da

Siete alla ricerca di pareri, test e recensioni per trovare le migliori gomme invernali 2019/2020? Auto Bild ha pubblicato i risultati del test pneumatici che analizza i migliori 20 pneumatici in dimensione 225/45 R17 (a questo link trovate la lista degli esclusi) Montati su una BMW Serie 1, sono stati valutati per le prestazioni in condizioni di bagnato, asciutto e neve, nonché per i fattori relativi ai costi, potenziale chilometraggio, rapporto qualità-prezzo e la resistenza al rotolamento.

La sorpresa più grande è che Apollo Vredestein ha un motivo particolare per essere soddisfatta dei risultati di quest’anno: ha ottenuto il punteggio “esemplare” non solo con il modello Vredestein Wintrac Pro, ma addirittura con l’Apollo Aspire XP Winter. Un risultato veramente degno di nota per il brand. Ma veniamo ai risultati del test pneumatici che ha detcretato le migliori gomme invernali 2019/2020.

Migliori gomme invernali: i 6 pneumatici “esemplari”

Continental WinterContact TS 860: il secondo classificato dell’anno scorso è il vincitore del test di quest’anno. Il pneumatico Continental ha vinto il test pneumatici invernali Auto Bild 2019 mostrando le “migliori caratteristiche di guida in tutte le condizioni atmosferiche”. I tester di Auto Bild hanno individuato una serie di qualità da elogiare in modo particolare: risposta dello sterzo diretta, controllo laterale stabile, buona efficienza, alto potenziale di chilometraggio e bassa resistenza al rotolamento.

Goodyear UltraGrip Performance+ : il secondo posto viene conquistato da Goodyear, con il pneumatico lodato per le sue “caratteristiche di guida esemplari su superfici bagnate e innevate”. Auto Bild afferma che il pneumatico offre una risposta di sterzo precisa, una guida dinamica sul bagnato e sulla neve, brevi spazi di frenata sul bagnato e su neve e un elevato potenziale di chilometraggio.

Michelin Alpin 6: desideri un pneumatico invernale esemplare con le massime prestazioni su neve e su bagnato? Questa potrebbe essere la gomma per te. I tester di Auto Bild Henning Klipp e Dierk Möller riferiscono che l’Alpin 6 offre una buona protezione contro l’aquaplaning, uno sterzo preciso, brevi spazi di arresto sul bagnato, un buon comfort di marcia, nonché il miglior potenziale di chilometraggio ed efficienza dei 20 pneumatici testati.

Apollo Aspire XP Winter: il primo dei due pneumatici Apollo Vredestein a ottenere il punteggio più elevato di Auto Bild. I tester hanno affermato che questo “pneumatico invernale economico dalle prestazioni equilibrate” offre handling su asciutto e bagnato, brevi spazi di frenata sul bagnato e sulla neve e buone riserve di sicurezza per l’aquaplaning. L’Aspire XP Winter è stato anche considerato il pneumatico con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Bridgestone Blizzak LM005: Buone caratteristiche di guida su superfici bagnate e asciutte”, ma anche una buona dinamica di guida asciutta e bagnata e una buona precisione di guida. L’unica critica dei tester riguarda il livello non superiore alla media del controllo laterale sulla neve.

Vredestein Wintrac Pro: un altro buon risultato per Apollo Vredestein. Auto Bild descrive il Wintrac Pro come “un nuovo modello invernale con caratteristiche di guida convincenti su superfici bagnate e asciutte”. Wintrac Pro ha offerto un comportamento dinamico sul bagnato e qualità invernali sicure. Ma come per il Bridgestone, i tester hanno notato solo un livello medio di controllo laterale sulla neve.

Migliori gomme invernali: le 8 “buone” gomme

BF Goodrich g-Force Winter 2: “Un pneumatico economico con eccellenti caratteristiche invernali e bagnate”. Auto Bild evidenzia le elevate riserve di sicurezza nell’aquaplaning del pneumatico BF Goodrich, il ridotto rumore di marcia e il buon chilometraggio. Il grip su asciutto è stato descritto come “medio”, tuttavia.

Semperit Speed ​​Grip 3: i tester Auto Bild hanno giudicato la gomma Semperit un “prodotto talentuoso, convincente a tutto tondo con buone caratteristiche invernali”. Punti di forza specifici sono l’handling a sul bagnato stabile, il ridotto rumore di marcia e la bassa resistenza al rotolamento. Sul lato negativo, la protezione di Speed ​​Grip 3 contro l’aquaplaning non è migliore della media e la sua distanza di arresto in condizioni asciutte è lunga.

Hankook Winter i * cept RS²: “Il re dell’inverno con le migliori prestazioni di guida sulla neve”. Sua maestà offre anche un’handling equilibrato su asciutto, un chilometraggio discreto e una buon prezzo di acquisto. Le qualità meno regali sono il controllo laterale, di medio livello, e la precisione di guida in condizioni di bagnato.

Uniroyal MS Plus 77: Auto Bild afferma che l’MS Plus 77 mostra “caratteristiche di guida stabili in tutte le condizioni atmosferiche”. Il controllo laterale è buono e la resistenza al rotolamento bassa. Anche il pneumatico Uniroyal ha un prezzo accessibile. I tester hanno trovato che la distanza di arresto del pneumatico sull’asciutto fosse leggermente troppo lunga, comunque.

Nexen Winguard Sport 2: il giudizio dei tester è ampiamente positivo. Hanno descritto il prodotto Nexen come un “pneumatico invernale bilanciato con caratteristiche di guida stabili in tutte le condizioni atmosferiche”. La distanza di arresto sulla neve è breve. Il rumore dei pneumatici è basso, così come il prezzo di acquisto. Le carenze del Winguard Sport 2 sono una distanza di arresto più lunga del desiderato in condizioni di asciutto e elevata resistenza al rotolamento.

Fulda Kristall Control HP2: questo marchio di pneumatici, di proprietà di Goodyear, offre “caratteristiche equilibrate”. Il comfort di marcia è buono e la resistenza al rotolamento bassa. Il pneumatico Fulda offre buone riserve di sicurezza nell’aquaplaning ed ha un prezzo competitivo. I tester hanno riscontrato che il controllo laterale su bagnato e neve è però mediocre.

Nokian WR Snowproof: “Un modello invernale nordico con caratteristiche di guida su neve sportive e dinamiche.” Il pneumatico Nokian offre anche un buon comfort di marcia e una bassa resistenza al rotolamento. Sul lato negativo, l’aderenza sul bagnato è nella media e la sicurezza nell’aquaplaning mediocre.

Yokohama BluEarth Winter (V905): Auto Bild ha trovato una serie di cose da apprezzare nel pneumatico Yokohama, tra cui elevata trazione su neve, breve distanza di arresto su fondo bagnato, stabilità e sicurezza su superfici asciutte e bassa resistenza al rotolamento. Tuttavia, c’è anche qualche lato negativo: leggero sottosterzo su bagnato e resistenza all’aquaplaning non elevata.

Migliori gomme invernali: 4 pneumatici “soddisfacenti”

Kleber Krisalp HP3: Auto Bild riferisce che il pneumatico Kleber è “molto buono sulla neve”, con un handling dinamico e brevi spazi di frenata. Il Krisalp HP3 ha anche fornito una buona sicurezza nell’aquaplaning. La gomma, tuttavia, tende al sottosterzo e le distanze di frenata sull’asciutto sono più lunghe del previsto. Il potenziale di chilometraggio non è eccezionale.

Dunlop Winter Sport 5: Mentre il fratello Goodyear ha terminato il test come secondo e il cugino Fulda è 12esimo, il Winter Sport 5 si è trovato solamente al 16esimo posto. Auto Bild definisce il prodotto Dunlop uno “specialista della neve” ed elogia la sua buona trazione e le brevi distanze di frenata su questa superficie, nonché la sua buona sicurezza nell’aquaplaning. Ma il pneumatico tende al sottosterzo nei test di guida su bagnato e asciutto, e le distanze di arresto sull’asciutto sono state leggermente più lunghe di quanto avrebbero dovuto essere.

Sava Eskimo HP2: Auto Bild ha trovato un pneumatico che offre handling dinamico e brevi spazi di frenata su superfici innevate, nonché una buona resistenza al rotolamento. Anche il pneumatico Sava ha impressionato per il suo prezzo. Sul lato negativo, la gomma ha funzionato in modo discreto – ma non meglio di così – su superfici bagnate e asciutte. Anche il potenziale di chilometraggio è limitato.

Pirelli Winter Sottozero 3: Il pneumatico Pirelli ha presentato un controllo laterale stabile e brevi spazi di arresto su superfici bagnate, con la resistenza al rotolamento ridotta. Le prestazioni sulla neve sono tuttavia nella media e Auto Bild afferma che il Sottozero 3 offre un comfort mediocre e un potenziale di chilometraggio limitato.

Migliori gomme invernali: 2 pneumatici “consigliati con riserva”

Debica Frigo HP2: i tester chiamano il Frigo HP2 uno “specialista invernale con le migliori qualità su neve”. Hanno anche promosso il comfort di guida e l’efficienza del pneumatico. Ma il controllo laterale è limitato e il sottosterzo è presente sia su superfici bagnate che asciutte e il rumore del pneumatico è elevato.

Kumho Winter Craft WP 71: Le distanze di arresto sul bagnato e sulla neve sono brevi e i tester hanno giudicato sicura l’handling sul bagnato del pneumatico. Inoltre, il rumore di marcia è ridotto. Ma i livelli di grip su asciutto sono mediocri, il chilometraggio potenziale è solo medio e la resistenza al rotolamento alta.

migliori gomme invernali 225 45 R17

Migliori gomme invernali: scarica la tabella PDF CLICCANDO QUI

Hai provato una di queste gomme? Posta le tue recensioni!