Gripdetective

Scrivi una recensione
pubblicato il 23 / 11 / 2021

Tyreplast: da Pneumatici Fuori Uso e plastica riciclata arrivano nuovi materiali circolari per l’industria 4.0

scritto da

Buone notizie per tutte le imprese che sono alla ricerca di soluzioni innovative e di materiali ambientalmente sostenibili: arriva Tyreplast.

Promosso da Ecopneus, la società senza scopo di lucro  principale operatore della gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia, e Ideaplast, il progetto di ricerca Tyreplast ha infatti come obiettivo quello di realizzare nuove famiglie di materiali unendo il polverino di gomma riciclata dai PFU-Pneumatici Fuori Uso e polimeri termoplastici post-consumo per creare miscele dalle prestazioni superiori e ad elevato valore ambientale, valorizzando le caratteristiche fisiche e tecniche della gomma riciclata e delle materie termoplastiche.

Un’unione innovativa che consente di migliorare le proprietà dei nuovi materiali, come la resistenza all’impatto, la tenacità, la fono-assorbenza e la capacità di smorzamento delle vibrazioni. I vantaggi sono tangibili: prodotti più resistentiversatili e dai costi contenuti. Nell’automotive, ad esempio, i compound Tyreplast trovano applicazione soprattutto nella componentistica e nelle finiture dei veicoli. Se impiegati nell’edilizia, invece, consentono di realizzare elementi altamente performanti per l’isolamento acustico e lo smorzamento delle vibrazioni, come camminamenti e superfici. Nella zootecnia è invece possibile realizzare rivestimenti e protesi per gli zoccoli degli animali, mentre nell’arredo urbano le innovative miscele possono essere utilizzate per la realizzazione di manufatti come, ad esempio, panchine e fioriere.

Tyreplast: da Pneumatici Fuori Uso e plastica riciclata arrivano nuovi materiali circolari per l’industria 4.0 ecologia ambiente riciclo

“Come Ecopneus dedichiamo forti investimenti nella Ricerca & Sviluppo per il mercato delle applicazioni della gomma riciclata e il progetto Tyreplast rappresenta al meglio la nostra vocazione rivolta sempre al futuro e all’innovazione – ha dichiarato il Direttore Generale di Ecopneus Federico Dossena – La gomma riciclata dei PFU è un materiale di altissimo valore tecnologico che sprigiona tutto il suo potenziale anche in combinazione con i materiali termoplastici.”

Un esempio concreto di economia circolare al servizio delle imprese e del mondo dell’industria, che sarà possibile scoprire dal 23 al 25 novembre al Mecspe di Bologna Fiere la fiera italiana di riferimento per l’industria manifatturiera. Nello stand Ecopneus (PAD 36 Stand A17) saranno esposti diversi esempi dei manufatti che è possibile realizzare con i materiali Tyreplast per ciascun settore applicativo. Il progetto ha inoltre ottenuto da Mecspe il riconoscimento “Io faccio di più” che evidenzia le soluzioni green ed eco-friendly e le realtà che si distinguono per la particolare attenzione all’innovazione e all’ambiente.



© riproduzione riservata